Get Adobe Flash player

 

 

  

  

  

 

 

 

   

  

 

 

  

 

 

   

 

  

 

                                                                                                  

  

  

 

 

  

 

 

 

 

  

  

 

  

   

 

 

 

  

 

                                                                                                  

   

 

 

TEAM SPACE

 

TEAM KTM MARCHETTI RACING

 

WORLD CHAMPIONSHIP FIM MOTOCROSS

ARCO DI TRENTO (TN) ROUND #4

 

 

 

Ad Arco di Trento (TN) per Guarnieri (MX1) e Gajser bene gara 1. Del Segato (MX2) ventiseiesimo. Nell’ Europeo 125 in gara il quindicenne bulgaro Ivan Petrov.

DAVIDE GUARNERI (FOTO STEFANO TAGLIONI)

 

Per Guarneri e Gajser bene gara uno. Del Segato ventiseiesimo.
Segnali positivi ma anche episodi sfortunati per il team Marchetti nella quarta prova del Campionato Mondiale Motocross, disputata sul tracciato di Pietramurata ad Arco di Trento. Gran Premio intitolato alla regione Trentino, arricchito da uno splendido pubblico valutato in ventimila presenze.
Nella MX1 ottimo sabato di qualifica per Davide Guarneri (KTM SX 450 F –Team Marchetti KTM) che pur non potendo forzare per i postumi dell’infortunio al piede destro subito nel GP di Valkenswaard, è sempre stato a ridosso della top-ten. Nella gara di qualifica  è partito intorno alla decima posizione ed ha concluso in undicesima posizione incollato a David Philippaerts.
In gara uno è partito intorno alla quindicesima posizione ed è risalito bene in pochi giri fino alla dodicesima. Poi ha tenuto bene il ritmo e a metà manche ha guadagnato altre due posizioni andando a terminare la gara in un’ottima decima posizione, spinto dal sostegno di tanti tifosi. La pista, dal fondo duro, in gara due si è più bucata ed è diventata più difficile ma Davide è scattato bene dal cancelletto, intorno all’ottava posizione. Dopo tre o quattro giri purtroppo un sasso scagliato dalla ruota della moto di un altro pilota è andato a danneggiare irreparabilmente un connettore della centralina del motore, costringendo Davide al ritiro. Un episodio sfortunato che ha impedito a Davide di andare a raccogliere un’altra prestazione nei migliori dieci della MX1. Davide ha ottenuto nel GP del Trentino undici punti iridati (quindicesimo nella sommatoria di giornata) e nella classifica provvisoria di campionato MX1 è quindicesimo con cinquantadue punti.

Guarneri: ‘Pur non ancora in condizioni ottimali, perché il piede destro è ancora gonfio e mi crea qualche problema, e una leggera infiammazione inguinale, sono piuttosto soddisfatto della mia prestazione nella gara di Arco di Trento perché sono comunque riuscito a lottare per le posizioni che contano e sia in qualifica che in gara sono stato con i piloti della top ten. Gara uno buona anche come risultato, purtroppo nella due l’episodio sfortunato mi ha costretto al ritiro e c’è poco da piangerci sopra. Può capitare, e sono ottimista per Sevlievo: il piede dovrebbe migliorare e si potrà far bene’.

Nella MX2 Giacomo Del Segato e Tim Gajser (KTM SX 250 F –Team Marchetti) hanno brillato nelle qualifiche del sabato, con l’ottima decima posizione dell’italiano nelle prequalifiche e la diciassettesima dello sloveno. Poi nella gara di qualifica Gajser è partito meglio ed ha concluso settimo, mentre Del Segato scattato più indietro ha comunque terminato diciannovesimo nonostante qualche errore. In gara uno fantastico holeshot (in testa alla prima curva) per il sedicenne Gajser e gara conclusa in diciassettesima posizione, con un calo fisico nel finale e comunque quattro punti iridati conquistati. Trentesimo posto per Del Segato che è partito nelle retrovie ed ha accusato la stanchezza nel finale.
Ad un terzo di gara due Gajser è stato costretto al ritiro per un problema tecnico alla moto mentre era in lotta per la top-ten, mentre Del Segato ha concluso in ventiquattresima posizione, terzo degli italiani in pista.

Gajser: ‘Il week end è iniziato molto bene con la qualifica del sabato, poi in gara sono partito forte ma nel corso della manche ho accusato stranamente molta stanchezza ed ho perso diverse posizioni. In gara due la moto ha avuto un problema meccanico, ma sono convinto che a Sevlievo si potrà far bene’.
Gara uno molto stanco


TIM GAJSER (FOTO STEFANO TAGLIONI)

 

Del Segato. ‘Sono contento della fase di qualifica del sabato, dove ho lottato nel gruppo buono e nei tempi della prequalifica ero nella top-ten. Anche il warm-up è stato ok con il diciassettesimo tempo ma nelle due gare non ho fatto buone partenze ed ho sofferto troppo la stanchezza, forse per il primo caldo, e solo nella due ho fatto ventiquattresimo’.

GIACOMO DEL SEGATO (FOTO STEFANO TAGLIONI)

 

In concomitanza con la quarta prova del Campionato Mondiale MX1 si è disputata ad Arco di Trento la prima prova del Campionato Europeo EMX125, con 88 piloti iscritti.
Il Team KTM Marchetti schiera nell’Europeo 125cc il quindicenne bulgaro Ivan Petrov, in sella alla KTM SX 125. Ivan, ottimo quarto nella qualifica del sabato, ha disputato due ottime gare, anche se sta lavorando per migliorare la sua preparazione fisica e soprattutto la tenuta alla durata.
In gara uno è scattato al via con i primi ed ha concluso in nona posizione. In gara due è partito a metà gruppo e si classificato sedicesimo.
In classifica provvisoria di campionato è dodicesimo con diciassette punti.


IVAN PETROV (FOTO STEFANO TAGLIONI)

 

UMBRIAOFFROAD su facebook

Banner

 

 

CALENDARI MX FMI 2015